Beretta M9 Tactical Master (Marui)

Review - Tokyo Marui Beretta M9 Tactical Master

Mauri Tactical Master Questa Beretta M9 blow back da softair della Tokyo Marui è la seconda versione che questo produttore propone sul mercato, dopo la riuscita M92F Military Model (ancora a catalogo!). Denominata Tactical Master, riproduce fedelmente la versione M92 Elite, con la sola eccezione della cromatura della canna, ed ovviamente dei vari loghi originali Beretta. Più che un aggiornamento tecnico sulla meccanica, da anni giudicata affidabile da chi la utilizza, rispetto alla versione precedente sono state introdotte 7 migliorie di tipo estetico, che il produttore ostenta direttamente sulla scatola. Più avanti le vedremo nel dettaglio.



Estetica

Cominciano con l'unica pecca (o caratteristica..): il marchio TM sul lato dell'impugnatura, che la controparte reale ovviamente non ha. Questo, e la scritta "TACTICAL MASTER Cal. 9mm" sul carrello la differenziano, per il resto la riproduzione è fedele e convincente. 

La finitura è completamente nera, con il giusto livello di satinatura, che la rende convincente all'aspetto anche se il materiale è ABS, sia per il corpo che per il carrello. Le parti metalliche sono comunque abbondanti: il cane, il grilletto, la leva di sicurezza, arresto otturatore, lo smontaggio della leva, mirino e tacca, scivolo asta di guida e, naturalmente, il caricatore

Marui Tactical Master

Mauri Tactical Master

vista lato sinistro

Marui Tactical Master

vista lato destro

Vediamo quindi le sette migliorie rispetto alla versione precedente:

Brigader type slide

Culatta tipo "brigadiere". Sono state aggiunte delle dentellature nella parte anteriore, che non sono comuni su una Beretta di questo tipo, ma servono a garantire una buona presa quando si arma la pistola. 

 Beretta Mauri da softair

Short barrel

La canna è più corta, cioè non ha il piccolo pezzo che sporge dalla testa del cilindro.

 Beretta Mauri da softair

Long slide stop lever

La leva di sblocco dell'arresto è più lunga e dona un aspetto più tattico, ma potrebbe essere coperto dalla mano quando il carrello si arresta al termine del caricatore.

 Beretta Marui

Skeleton type hammer

Il cane ha guadagnato delle dimensioni più generose ed è cavo all'interno.

 Beretta Marui

Tactical takedown lever

Leva di rilascio per lo smontaggio.

 Beretta Marui leva smontaggio

Tactical combat sight 

Tutte le M9 hanno le "tactical combat sights", ovvero i punti bianchi sulle tre tacche di mira, e ovviamente qui li ritroviamo. Sulla precedente non erano presenti.

Beretta Mauri da softair

Finger channel rubber grip 

Infine, l'impugnatura in gomma. Ottima e di dimensioni generose rende piacevole il maneggiamento dell'arma, molto più delle cugine M92F e M9.

 

In generale il look è molto bello, e si discosta veramente di poco dall'originale.

Vediamo in questo video l'effetto del blow back.


Tecnica

La prima cosa che si osserva brandendo questa replica, è quanto sia bilanciata e divertente da tenere in mano. Il blow back funziona con Green gas ed un pieno è sufficiente per 3-4 caricatori. Il rinculo è secco e preciso, piacevole, ma appena marcato per via di un carrello forse un po' leggero.
La pistola è dotata di un hop up fisso, che rende il tiro preciso se si usano pallini da 0,20g. La potenza non è eccessiva e tende a calare ... in giro si vendono delle modifiche per aumentarla, ma questo comporterebbe un aumento del consumo di gas. Da valutare, anche perché la spesa per mettere le mani su una Marui non è mai poca.
Se la si vuole usare per il softair, forse non conviene modificarla, è una pistola che si orienta più alla precisione che alla potenza.

Specifiche dichiarate dal costruttore:

  • Marui M92F GBB Tactical Master - Gas Blow Back
  • Caricatore - 26 colpi (consigliati BB da 0,20g)
  • Lunghezza - 211mm
  • Peso  - 760g 

Conclusioni

Questa pistola da softair appare bella, ben rifinita, equilibrata e divertente da usare. Ma soprattutto affidabile, come da tradizione Marui.

Di contro, non molta autonomia (ma comunque nella media di settore) e una certa perdita di potenza sparando rapidamente. L'hop up non regolabile limita l'utilizzo ai BB da 0,20g.